Forte Sant'Alessandro

Cima fortificata austro-ungarica della Grande Guerra (m 280)

 

Il forte Sant'Alessandro sorge sul monte Brione, ci sono due modi per arrivarci seguendo il sentiero della pace, che ha inizio vicino al Forte San Nicoló o tramite una strada che percorre il Monte Brione arrivando poco sotto al forte

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - in primo piano il Monte Brione

tratto da: www.fortificazioni.net

Apparteneva alla prima generazione dei forti trentini. Poteva al massimo servire da appoggio al sottostante Forte Garda, assai piú moderno. Il suo compito era di proteggere a tergo le postazioni del Garda, verso Arco e la valle del Sarca. Durante la guerra, furono installati dei falsi cannoni in legno.
Oggi giorno non esistono che pochi resti.

Forte Garda

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro

Per raggiungerlo vi consigliamo il sentiero della pace, soprattutto per la vista che si ha sul Lago di Garda, da qui potrete vedere molte tracce del passato bellico.

Vista dal Forte Sant

Vista dal Forte Sant'Alessandro - panorama su Torbole

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - Gallerie

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - sbocco su trincea

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - Trincea

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - Postazione di cannone

batteria di mezzo

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro


Verso il forte

verso il Forte Sant

verso il Forte Sant'Alessandro

verso il Forte Sant

verso il Forte Sant'Alessandro


L'arrivo al forte

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - postazioni di difesa


Passaggio centrale

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - Passaggio centrale


Vari locali a lato del passaggio centrale

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro


Galleria che collegava le due parti del forte

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - Galleria di collegamento

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - Galleria di collegamento


Piano per una postazione di cannone

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - postazione di cannone


La parte bassa del forte con postazioni per fucilieri

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - postazioni per fucilieri

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - parte bassa


Altri particolari

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro

forte sant

forte sant'alesssandro

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro


Fossato del forte

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - Fossato del forte

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - Fossato del forte


Galleria sotto al forte

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - Galleria


Ma il forte non finisce qui, ci sono ancora cosa da vedere

un'altra galleria

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro


un deposito di munizioni

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - deposito di munizioni

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - deposito di munizioni


recupero dell'acqua piovana

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - recupero dell'acqua piovana


sulla strada del ritorno.

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - Postazioni sulla strada del ritorno

Forte Sant

Forte Sant'Alessandro - Postazioni sulla strada del ritorno


Come si raggiunge:

Si lascia l'auto vicino al forte San Nicoló di Riva del Garda (TN), al parcheggio del porto San Nicoló, da li si segue il sentiero della pace o altrimenti si puó prendere la strada panoramica del monte Brione, che porta poco sotto al forte.


Mappe Interattive:

Forte Sant'Alessandro

SCHEDA PERCORSO
Zona:Paganella - Bondone - Baldo - Garda
Provincia / Comune:Trento / Riva del Garda
Categoria:Fortificazioni
Tipologia:Storico, Panoramico
Periodo storico:Prima Guerra Mondiale
Coordinate punto di arrivo:45.893487 - 10.873596
(45°53'36" N - 10°52'24" E)
Coordinate parcheggio:45.878156 - 10.857169
(45°52'41" N - 10°51'25" E)
Altitudine di partenza (m):70
Altitudine di arrivo (m):280
Dislivello (m):210
Difficoltà del percorso:T - Turistico
Ore a piedi:
(andata e ritorno, esclusa visita)
Come si raggiunge:A piedi, In mountain bike


Storia:

tratta da: www.fortificazioni.net

Conosciuto anche come Batterie Nord e Campedell, era un´antiquata opera in casamatta costruita in pietra lavorata a mano, tra il 1860 e 186. Fu riammodernato in piccola parte nel 1908 e nel 1911 fu dotato di stazione radiotelegrafica! Fu peró considerato del tutto insufficiente perchè di concezione antiquata. Nel 1911 venne inoltre costruita la Batteria Ovest ?? (non siamo ancora riusciti a verificare la sua esistenza) e la Casamatta Cretti (robusta costruzione in calcestruzzo blindato con feritoie destinata a polveriera ed armata con due cannoncini antiaerei), collegate al forte da una lunga trincea. Armato con quattro cannoni fungeva da appoggio al Forte Garda (o Batterie Sud) e alla Batteria di Mezzo.


Data visita: 01/05/2013
Data pubblicazione: May 19, 2013

Autore:
Coautore:

Altri itinerari nelle vicinanze

Sentiero del Ponale

Uno dei sentieri più belli e panoramici d'Europa
T - Turistico - 1 ora 30 minuti
Inizio percorso a: 1.9 Km

Batteria di Mezzo

L'occhio del Monte Brione
E - Escursionistico - 1 ora 20 minuti
Inizio percorso a: 0.0 Km

Monte Corno di Nago

Una terrazza fortificata del Garda
T - Turistico - 6 ore
Inizio percorso a: 3.1 Km

Commenti