Vallon dei Cavai

(m 2058)

 

Il vallon dei Cavai è uno dei numerosi vaji che risalgono il versante settentrionale del massiccio del Carega. E' uno dei più panoramici e suggestivi, ci si alza velocemente aumentando il proprio orizzonte visivo con l'altitudine arrivando alla cima pienamente soddisfatti.


Come si raggiunge:

Si parte dalla frazione di Ometto, nel comune di Vallarsa, poco prima di una galleria chiusa al traffico. Si può tranquillamente parcheggiare lungo la strada. Si attraversa quindi la galleria e si prosegue per la strada sterrata seguendo il sentiero cai 160. Dopo una decina di minuti di rilassante camminata in ambiente boscoso si giunge all'imbocco di una valle ghiaiosa dove c'è il cartello che indica il vallon dei Cavai.

Imbocco sentiero

Imbocco sentiero

Parcheggio prima della galleria

Parcheggio prima della galleria

Da qui per un sentierino non proprio visibilissimo si risale per gran parte di questa valle finchè non c'è una deviazione di 90° sulla sinistra, non molto ben segnata. Si risalirà quindi questa valle laterale che inizia subito con un'ottima pendenza, fin da subito c'è da prestare attenzione alla caduta di sassi soprattutto al restringersi della vallata. Salendo si supera sulla sinistra due corni rocciosi molto scenici, che inizialmente si vedono dal basso e alla fine si vedranno dall'alto.

Vista sul vallon dei Cavai

Vista sul vallon dei Cavai

Vallon dei Cavai

Vallon dei Cavai

Vallon dei Cavai

Vallon dei Cavai

Uno dei tratti ghiaiosi

Uno dei tratti ghiaiosi

Si continua a salire e ora il sentiero si sviluppa su sassi e non è molto visibile, si riesce comunque a seguire i segni bianchi e rossi presenti. Sembra di essere arrivati ma appena scollinati ci si ritrova in un'arena naturale dal grande fascino.

Vista sul Pasubio

Vista sul Pasubio

Vallon dei Cavai

Vallon dei Cavai

Vista dallo scollinamento

Vista dallo scollinamento

Ora il sentiero prosegue sulla destra e in una ventina di minuti si arriva alla fine del sentiero 160 e si arriva su un sentiero molto più trafficato. Ora in una mezz'ora abbondante si può raggiungere il rifugio Fraccaroli. Noi abbiamo proseguito per il sentiero 108 verso cima Levante con l'intenzione di camminare ad anello verso l'auto. Il percorso di ritorno è lungo anche se non impegnativo. Prendiamo prima il sentiero 108, poi 115 e infine 146 scendendo per la Val Grande. Qui ci troviamo in una valle molto rischiosa, sentiero poco segnato e non pulito, ingombro di sassi e franoso oltre che molto ripido. La discesa per la sola Val Grande richiede un paio d'ore dove si deve prestare molta attenzione. Si passa prima per un lungo tratto tra rocce e mughe e alla fine in zona boschiva.

Inizio della Val Grande

Inizio della Val Grande


Mappe Interattive:

Vallon dei Cavai

SCHEDA PERCORSO
Zona:Piccole Dolomiti, Pasubio, Novegno
Provincia / Comune:Trento / Vallarsa
Categoria:Montagne
Tipologia:Paesaggistico, Panoramico
Coordinate punto di arrivo:45.729540 - 11.121556
(45°43'46" N - 11°7'17" E)
Coordinate parcheggio:45.753810 - 11.117693
(45°45'13" N - 11°7'3" E)
Altitudine di partenza (m):1085
Altitudine di arrivo (m):2058
Dislivello (m):1200
Difficoltà del percorso:EE - Escursionisti Esperti
Ore a piedi:
(andata e ritorno, esclusa visita)
7 ore 30 minuti
Km totali:12,0
Come si raggiunge:A piedi


Data visita: 07/08/2016
Data pubblicazione: Aug. 25, 2016

Autore:

Altri itinerari nelle vicinanze

Monte Pasubio - Val di Piazza

Dai Raossi a Cima Palon
EE - Escursionisti Esperti - 8 ore 30 minuti
Inizio percorso a: 2.8 Km

Commenti

Samuele
June 24, 2020
Inagibile

Segnalo che il sentiero è attualmente inagibile.