Forte Clemp

Cima fortificata austro-ungarica del periodo napoleonico e della Grande Guerra (m 1540)

 

Il Forte Clemp si trova sopra Sant'Antonio di Mavignola (TN) in località Clemp.

Forte Clemp - Inizio del percorso

Forte Clemp - Inizio del percorso

Dal parcheggio al forte ci vuole circa di un ora eventi minuti di cammino tutto in salita, ma che ne vale sicuramente la pena perchè offre dei meravigliosi paesaggi sulle montagne che lo circondano

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

I segni del passato si iniziano a notare poco prima dell'arrivo al forte, già con una piccola fortificazione.

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Nel tragitto sarete anche accompagnati dai 13 capitelli della Via Crucis che terminano ad un altare ed una croce in prossimità del forte.

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Questo è come si presenta il forte appena arrivati.

Forte Clemp

Forte Clemp

Il forte è formato da una struttura a 2 piani con molte feritoie per fucilieri su tutti i lati.

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Il segno del tempo ha lasciato il forte senza soffitti tranne che in una stanza.

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Si notano ancora la presenza di due cisterne, una interna ed una esterna.

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Tutto il resto del forte si presenta senza soffitti e con la vegetazione che ormai fa da padrona.

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Dal forte si ha una magnifica vista delle montagne attorno.

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Forte Clemp

Qualche trincea segna il terreno attorno al forte.

Forte Clemp - Trincea

Forte Clemp - Trincea

Forte Clemp - Trincea

Forte Clemp - Trincea

E per finire una veduta sulla Val Rendena e su Sant'Antonio di Mavignola

Forte Clemp - Val Rendena

Forte Clemp - Val Rendena

Forte Clemp - Sant

Forte Clemp - Sant'Antonio di Mavignola


Come si raggiunge:

Da Pinzolo (TN) si prosegue sulla SS239 per Madonna di Campiglio.Superato l'hotel Posta,sempre nell'abitato di Sant'Antonio di Mavignola alla vostra sinistra troverete un piccolo parcheggio.


Mappe Interattive:

Forte Clemp

SCHEDA PERCORSO
Zona:Adamello-Brenta
Provincia / Comune:Trento / Pinzolo
Categoria:Fortificazioni
Tipologia:Paesaggistico, Storico, Panoramico
Coordinate punto di arrivo:46.199750 - 10.786643
(46°11'59" N - 10°47'11" E)
Coordinate parcheggio:46.192287 - 10.790055
(46°11'32" N - 10°47'24" E)
Altitudine di partenza (m):1160
Altitudine di arrivo (m):1540
Dislivello (m):380
Difficoltà del percorso:T - Turistico
Ore a piedi:
(andata e ritorno, esclusa visita)
2 ore
Come si raggiunge:A piedi, In mountain bike


Storia:

(tratta da: rendenanotizie.altervista.org/conoscere-mavignola/)

Una fortezza difensiva risalente, nella sua parte originaria, al primo periodo dell'epoca napoleonica, forse al 1805, e poi riadattata a caserma militare nel 1915, in concomitanza con l'avvio della prima guerra mondiale sul fronte dell'Adamello. Potrebbe essere questa la lettura storica di quel muto e straordinario monumento storico che è la fortezza di Clemp.

Il forte si raggiunge da S.Antonio di Mavignola e si trova a 1.540 metri di altitudine, alle pendici del Monte Ritort nel gruppo della Presanella. Straordinario belvedere naturale sulla Rendena, ma dimenticato dal punto di vista storico, Clemp è sopravvissuto all'incuria dell'uomo e alla forza della natura che ha tentato di prenderne il sopravvento.

La trincea difensiva e il fortino sono molto ben visibili. Da una prima analisi effettuata dal prof. Volker potrebbero essere stati costruiti in due periodi diversi. Lo dimostrerebbero i materiali: il granito scolpito a mano, che si nota, ad esempio, nelle fuciliere, la malta e il legno utilizzati nella prima fase napoleonica, e il calcestruzzo armato con il ferro introdotto con le modifiche apportate nel 1915. La pianta del fortino era a base rettangolare (30 metri di lunghezza per 5 di larghezza) e all'interno, sul bordo nord-est del perimetro si trova tuttora il fortino-casema, con il lato ovest completamente interrato.

Gli interventi del 1915, in particolare la costruzione delle quattro casematte, portarono la lunghezza della struttura a 42 metri. La datazione in epoca napoleonica fa pensare ad un caposaldo difensivo di artiglieria a pianta rettangolare con caserma difesa da cannoni piazzati all'aperto. Gli austriaci lo avrebbero fatto costruire per far fronte all'avanzata verso nord delle truppe napoleoniche francesi.

I segni del passato di Clemp sono, sul paesaggio che li ospita, inequivocabili, ma ne è mancata, fino ad oggi, una lettura di rigore storico.

Planimetria del forte (tratto da www.moesslang.net)

Forte Clemp - Planimetria

Forte Clemp - Planimetria

Forte Clemp - Planimetria

Forte Clemp - Planimetria


Data visita: 25/04/2013
Data pubblicazione: May 5, 2013

Autore:
Coautore:

Commenti