Selletta Caviglia

(m 1764)

 

La zona nord dell'altopiano di Asiago nasconde un fascino tutto particolare e tutto da scoprire. Doline e circhi, piccole colline ma che sono alte più di 1.700 metri, prati che si aprono all'improvviso tra pini e mughi e con un cielo azzurrissimo a completare lo spettacolo che ci circonda.

La meta che ci siamo prefissati era proprio quella di far gustare tutto questo alle nostre famiglie senza necessariamente fare troppa strada e uno dei posti migliori è senz'altro la Selletta Caviglia.

Il posto è raggiungibile anche in auto, ma conviene parcheggiarla in piazza delle Saline in quanto la strada è stretta e si perderebbe il fascino di scoprire a poco a poco il paesaggio.

Selletta CavigliaSelletta Caviglia

A piedi ci vogliono 15-20 minuti, sufficienti a prendersi una bella insolazione. La strada è in salita ma molto dolce.

Come capire che si è arrivati? Beh, c'è scritto Scopriamo anche che siamo a 1765 metri, non si direbbe proprio

Da nord-ovest a nord-est la vista spazia da Cima XII (nello sfondo), al Monte Chiesa, al cimitero Austro-Ungarico nella valletta sottostante, fino al monte Lozze.

Selletta CavigliaSelletta Caviglia

Selletta Caviglia - Monte ChiesaSelletta Caviglia - Monte LozzeSelletta Caviglia - Monte Lozze

A proposito, in quella valletta attenti alle marmotte

A ovest si intravede il Monte Corno di Campo Verde.

Selletta Caviglia - Corno di Campo Verde

Non ci sono tabelle che spiegano perché si chiama selletta Caviglia, le ricerche indicano che il nome è stato dato in memoria al generale Enrico Caviglia comandante della 291 divisione del XX corpo d'armata (brigata Arno e brigata Grosseto) che da qui tentò un attacco al fortificatissimo Monte Forno.

Ora scendiamo al cimitero Italiano della Prima Guerra Mondiale, per arrivarci basta seguire la freccia e ci si arriva in pochissimi minuti.

Selletta Caviglia - verso il cimiteroSelletta Caviglia - verso il cimiteroSelletta Caviglia - verso il cimiteroSelletta Caviglia - verso il cimitero

Ricordo che tutte le salme sono state raccolte e portate al Sacrario Militare di Asiago.

Selletta Caviglia - cimitero ItalianoSelletta Caviglia - cimitero ItalianoSelletta Caviglia - cimitero ItalianoSelletta Caviglia - cimitero Italiano

Selletta Caviglia - cimitero ItalianoSelletta Caviglia - cimitero ItalianoSelletta Caviglia - cimitero Italiano

In una buca sono raccolti reperti trovati nelle vicinanze.

Selletta Caviglia - cimitero Italiano

Una precauzione: state sempre attenti alle vipere (in più si è più è difficile trovarle perché si spaventano dalle vibrazioni), ma state ancora più attenti ai nidi di vespe che possono essere sotterranei o in cavità naturali (c'è né una nelle vicinanze del cimitero). Bastano pochi metri di distanza per stare tranquilli. Quindi occhi ed orecchie aperte


 



Come si raggiunge:

Da Gallio (VI), seguite le indicazioni per la zona sacra di M.Ortigara. La strada è lunga e non tutta asfalta comunque in buono stato di manutenzione. Poco prima dell'arrivo a piazzale Lozze trovate sulla sinistra l'indicazione per Piazzale delle Saline / Bivio Italia / M.Forno.


 



Mappe Interattive:



Selletta Caviglia
SCHEDA PERCORSO
Provincia:Vicenza
Comune:Asiago
Coordinate punto di arrivo:45.97974 - 11.51802
(45°58'47" N - 11°31'5" E)
Altitudine di arrivo (m):1764
Difficoltà del percorso:T - Turistico
Ore a piedi:
(andata e ritorno, esclusa visita)
45 minuti
Come si raggiunge:A piedi, In auto, In mountain bike
Tipologia:Naturalistico, Paesaggistico, Storico




Altre Foto:

Selletta Caviglia - cimitero ItalianoSelletta Caviglia - cimitero ItalianoSelletta Caviglia - cimitero Italiano


 

Data visita: 14/08/2007
Creato il: 02/12/2007

Autore: Corrado DZ.

 

Altri itinerari nelle vicinanze:




;-) :-) :-D :-( :-o :-O B-) :oops: :-[] :-P
Commento
E' possibile modificare le sottoscrizioni o l'invio automatico di nuovi commenti inseriti di questa pagina su Iscriviti a Montagnando.
Per la rimozione dei propri commenti scrivere a montagnando@montagnando.it
Ci riserviamo il diritto di eliminare i commenti ritenuti diffamatori, pubblicitari e non inerenti al contenuto.
Per prevenire lo SPAM automatico, inserisci nella text-box il testo che visualizzi nell'immagine. Inoltre controlla che il tuo browser supporti i cookie, altrimenti il sistema non riconoscerà il controllo e non ti sarà inserito il commento. Grazie.
Aggiorna Captcha »


IMPORTANTE: Il materiale presente nel sito è puramente indicativo. L'utilizzo libero e personale delle informazioni, contenute all'interno del sito, è e rimane di responsabilità dell'utente. Non ci si assume alcuna responsabilità giuridica nel caso di incidente o danni di qualsiasi genere ed origine nell'uso del citato materiale. La visualizzazione o la stampa di informazioni contenute nel sito www.montagnando.it implicano, in modo imprescindibile, la presa visione e l'accettazione di quanto contenuto nell'allegata NOTA INFORMATIVA DI RESPONSABILITA' riguardante la "responsabilità dell'utente" nell'utilizzo delle sopracitate informazioni.

Attenzione: per visualizzare gli annunci pubblicitari viene utilizzato un cookie DoubleClick DART. L'utilizzo di questo cookie consente a Google di pubblicare annunci mirati per gli utenti. Questi cookie non permettono in alcun modo di identificare personalmente l'utente e non includono dati personali.





In questo sito utilizziamo cookies di profiliazione e di terze parti per l'inoltro di pubblicità mirata. Nell'informativa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Continuando a navigare in questo sito acconsenti all'uso dei cookies. Ok Informativa

- Stampa -