Monte Zebio - Crocetta

Caposaldo austro-ungarico della Grande Guerra (m 1708)

 

La cima di Monte Zebio è stata ristrutturata per creare un museo all'aperto della Grande Guerra.

Il tempo era brutto, ma speravamo che schiarisse ed invece siamo stati costretti ad interrompere la nostra visita a metà. Ma sappiamo di certo che il Monte Zebio sarà lì anche l'anno prossimo ad aspettarci.

La visita inizia con Crocetta di Zebio, una breve salita su di una vecchia strada militare.

Monte Zebio - salita verso Crocetta di ZebioMonte Zebio - Malga Zebio

Primi dubbi, a destra o a sinistra? Cos'è meglio visitare prima?

Monte Zebio - tabella percosrso

Comunque sia è da visitare tutto

La zona delle retrovie è caratterizzata da edifici adibiti a magazzini, arrivo della teleferica e ricoveri.

Monte Zebio - MagazzinoMonte Zebio - Ricovero

Monte Zebio - MagazzinoMonte Zebio - Magazzino

Monte Zebio - MagazzinoMonte Zebio - arrivo teleferica

Oltre la cima troviamo una struttura di trincee, ben ricostruite e visitabili.

Monte Zebio - trinceaMonte Zebio - trincea

I bimbi si sono divertiti a correrci dentro, per loro era solo una specie di labirinto.

Monte Zebio - TrinceeMonte Zebio - Trincee

Ma la realtà era diversa, dei cavalli di frisia e filo spinato separavano in pochi metri le trincee Austriache (quelle visitate) con il fronte Italiano.

Monte Zebio - cavalli di frisiaMonte Zebio - cavalli di frisia

Trinceroni molto alti permettevano un sicuro riparo agli Austriaci che potevano muoversi al loro interno senza essere allo scoperto e sotto il tiro dei nostri fucilieri.

Monte Zebio - trinceaMonte Zebio - trinceaMonte Zebio - trincea

Monte Zebio - trinceaMonte Zebio - trincea

Trincee costruite in modo da permettere il passaggio anche quando la truppa era schierata in battaglia con tutti i fucili rivolti verso il nemico.

Monte Zebio - postazione fucilieri

Postazioni diverse per le mitragliatrici che avevano bisogno di più spazio.

Monte Zebio - dettaglio postazioneMonte Zebio - dettaglio postazione

In attesa che la pioggia smettesse un po', ci siamo riparati all'interno di questa grotta, riparo che di sicuro è servito per un altro tipo di pioggia .... di bombe

Monte Zebio - ricovero in cavernaMonte Zebio - ricovero in caverna

La pioggia non decide di smettere, anzi, comincia il temporale. Torniamo alla macchina e il pic-nic ce lo siamo fatti a casa.

Monte Zebio - Piantina postazioni


 



Come si raggiunge:

Da Asiago (VI), uscire dal centro verso Gallio, seguire le indicazioni per la contrada Ebene, aeroporto. Tenete l'aeroporto sempre sulla sinistra fino nei pressi dell'hangar dove, a sinistra andrete verso l'ingresso dell'aeroporto e a destra verso il Monte Zebio. Seguite sempre la strada che poco dopo diventerà bianca (in alcuni tratti, dove la pendenza è maggiore, la strada è stata recentemente asfaltata).

Finita la salita, dopo un tornante a sinistra, la strada diventa stretta e percorribile solo da una macchina. Se trovate un veicolo in senso inverso sarete costretti a un bel po' di retromarcia. Questo disagio dura circa due chilometri, dopo la strada si allarga nuovamente e si arriva subito a Malga Zebio.


 



Mappe Interattive:



Monte Zebio - Crocetta
SCHEDA PERCORSO
Provincia:Vicenza
Comune:Asiago
Coordinate punto di arrivo:45.92736 - 11.51209
(45°55'38" N - 11°30'44" E)
Altitudine di arrivo (m):1708
Difficoltà del percorso:T - Turistico
Ore a piedi (esclusa visita):30 minuti
Come si raggiunge:A piedi
Tipologia:Paesaggistico, Storico, Panoramico




Altre Foto:



Storia: (tratta dai tabelloni trovati in loco)

Crocetta di Zebio quota 1706 ... seguiva poi la cima di Monte Zebio che poteva considerarsi una fortezza naturale. Infatti era costituita da una specie di gigantesco bastione fasciato pure esso di reticolati, innalzatesi a tratti a picco, a tratti a gradini susseguenti ed alti parecchi metri... ... Questa muraglia solidissima e massiccia era rotta qua e là da fenditure profonde, ripidissime, tortuose, impraticabili, lungo le quali erano stati assicurati dei robusti cavalli di frisia, immobili e irraggiungibili guardie, dietro le quali stavano, nelle trincee scavate nel macigno, le guardie vive pronte alle difesa che veniva fatta con i fucili, le mitragliatrici e le bombe, ed anche col fare rotolare dei grandi sassi che andavano a schiacciare i piccoli fanti nei loro sforzi tendenti a superare insormontabili difficoltà e a raggiungere una meta troppo superiore alle forze umane. Le nostre posizioni si svolgevano sotto questo bastione e a pochi metri da esso, ed erano completamente dominate dal nemico il quale, specie nei primissimi giorni (26/27 giugno 1916), quando non era stata ancora cominciata la costruzione delle trincee, rendeva impossibile ogni movimento...

Il caposaldo fondamentale di Monte Zebio di q. 1706 (Crocetta di Zebio),... era molto ben sistemato, ampiamente dotato di caverne e nei tratti più minacciati difeso da gallerie di mina. Nella conca retrostante alla posizione arrivava una teleferica che provvedeva al trasporto di vettovaglie, munizioni e materiale tecnico; presso la stazione terminale erano sistemati dei piccoli depositi ...


 

Data visita: 14/08/2007
Creato il: 24/12/2007

Autore: Corrado DZ.

 

Altri itinerari nelle vicinanze:




;-) :-) :-D :-( :-o :-O B-) :oops: :-[] :-P
Commento
E' possibile modificare le sottoscrizioni o l'invio automatico di nuovi commenti inseriti di questa pagina su Iscriviti a Montagnando.
Per la rimozione dei propri commenti scrivere a montagnando@montagnando.it
Ci riserviamo il diritto di eliminare i commenti ritenuti diffamatori, pubblicitari e non inerenti al contenuto.
Per prevenire lo SPAM automatico, inserisci nella text-box il testo che visualizzi nell'immagine. Inoltre controlla che il tuo browser supporti i cookie, altrimenti il sistema non riconoscerà il controllo e non ti sarà inserito il commento. Grazie.
Aggiorna Captcha »
monte zebio
;-);-);-)
Cristian # 12/07/2015 19:51:12


IMPORTANTE: Il materiale presente nel sito è puramente indicativo. L'utilizzo libero e personale delle informazioni, contenute all'interno del sito, è e rimane di responsabilità dell'utente. Non ci si assume alcuna responsabilità giuridica nel caso di incidente o danni di qualsiasi genere ed origine nell'uso del citato materiale. La visualizzazione o la stampa di informazioni contenute nel sito www.montagnando.it implicano, in modo imprescindibile, la presa visione e l'accettazione di quanto contenuto nell'allegata NOTA INFORMATIVA DI RESPONSABILITA' riguardante la "responsabilità dell'utente" nell'utilizzo delle sopracitate informazioni.

Attenzione: per visualizzare gli annunci pubblicitari viene utilizzato un cookie DoubleClick DART. L'utilizzo di questo cookie consente a Google di pubblicare annunci mirati per gli utenti. Questi cookie non permettono in alcun modo di identificare personalmente l'utente e non includono dati personali.





In questo sito utilizziamo cookies di profiliazione e di terze parti per l'inoltro di pubblicità mirata. Nell'informativa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Continuando a navigare in questo sito acconsenti all'uso dei cookies. Ok Informativa

- Stampa -