Forte Bazzera - Montagnando.it

Forte Bazzera

Una polveriera a Mestre-Venezia (m 2)

 



Forte Bazzera - Le polveriere di forte Bazzera


Forte - Polveriera


Forte Bazzera, é chiamata così questa polveriera situata a ridosso della laguna veneta in località Tessera, comune di Venezia, che, agli inizi del '900, doveva servire alle necessità della cintura fortificata posta a nord di Mestre.

L'impianto, visitato il 5 ottobre 2008, è costituito da due costruzioni fuori-terra fortificate ovvero costruite con muri di spessore adeguato a resistere a colpi di medio calibro, fra le due strutture sono interposti degli argini in terra di uguale altezza alle polveriere. Gli argini fra le polveriere sono poi collegati da un'argine anch'esso in terra posto sul fronte della terraferma con il duplice scopo di barriera verso eventuali aggressioni e a scopo protettivo verso le abitazioni circostanti in caso di esplosione accidentale.

Esternamente alle polveriere vi sono due costruzioni, una sul lato sud e una sul lato nord, adibite a caserma e a posto di guardia. Un ampio fossato circonda l'intera aerea rendendo di fatto tutta l'area della polveriera un'isola a contatto con la laguna.


Ma ora entriamo ...

Forte Bazzera - Il ponte che unisce la Polveriera alla terrafermaForte Bazzera - L'ingresso all'area

La garitta all'ingresso e vista d'infilata delle due polveriere.

Forte Bazzera - Garitta a guardia dell'ingressoForte Bazzera - La prima delle due polveriere

Le due polveriere.

Forte Bazzera - La prima delle due polveriereForte Bazzera - La seconda polveriera

A protezione del forte vi era un sistema di difesa attivo che sorvegliava l'ingresso e tutta l'area tramite

garitte sopraelevate.

Forte Bazzera - Garitta di guardia del perimetroForte Bazzera - Garitta di guardia del perimetro


Il forte era dotato inoltre di un sistema di difesa passivo che comprendeva oltre alla classica recinzione in rete metallica e filo spinato, un fossato largo circa dieci metri che circonda tutta l'area e degli argini in terra posti verso il fronte della terraferma e interposti alle polveriere.

Forte Bazzera - Particolare della grondaiaForte Bazzera - Vista dell'argine a ridosso della polverieraForte Bazzera - L'argine di protezione dietro la polveriera


Per resistere in caso di attacco, le polveriere hanno poi murature e coperture di notevole spessore. I muri esterni hanno una profondità di almeno 1,60 m mentre le coperture in cemento armato sono spesse 2,50 m.

Forte Bazzera - L'angolo di una polveriera visto dall'argineForte Bazzera - Vista della copertura


Le polveriere avevano poi delle protezioni contro i fulmini che avvolgevano l'intera copertura.

Forte Bazzera - Vista delle protezioni antifulmini sulla coperturaForte Bazzera - Vista delle protezioni antifulmini sulla coperturaForte Bazzera - Esterno delle polveriera


La caserma del posto di guardia, posta all'ingresso dell'area ora è stata risistemata e adibita a luogo d'incontro.

Forte Bazzera - La caserma del posto di guardia


In questa vista d'insieme si possono vedere le due polveriere, dietro si nota l'argine di protezione, mentre tutta a destra la caserma del posto di guardia.

Forte Bazzera - Veduta d'insieme della polveriera



Forte Bazzera - Deposito di munizioniForte Bazzera - Deposito di munizioni

Entrambi gli stanzoni sono poi circondati da un corridoio e quindi da mura perimetrali per proteggere ulteriormente i depositi di munizioni. Gli unici accessi alla polveriera sono due porte poste dirimpetto ai corridoi laterali. Nel corridoio sul fronte di gola sono inoltre disposte tre finestre per garantire la circolazione d'aria nel complesso.

Forte Bazzera - Corridoio che circonda i depositiForte Bazzera - Corridoio che circonda i depositiForte Bazzera - Porta d'accesso alla polveriera




Forte Bazzera - Volo della KLMForte Bazzera - Volo della TUIfly.com






Storia:

(tratta dai tabelloni trovati in loco) a partire dal 1910, a causa del progressivo potenziamento delle artiglierie, il Campo Trincerato di Mestre fu ulteriormente rafforzato con una cortina di forti e polveriere più esterni e "moderni". Forte Bazzera è l'unica polveriera di questo nuovo sistema fortificato giunto ai nostri giorni. Incastonato fra i canali Bazzera e Osellino-Marzenego, costituisce un ponte naturale tra ambiente rurale e eco-sistema lagunare. Utilizzato per anni come discarica attualmente il forte è sede di manifestazioni teatrali e musicali, di fiere e mercatini e proprio grazie alla sua posizione è in fase di trasformazione in parco lagunare.



Anno di costruzione: 1910.




Collocazione geografica:

Via Bazzera, località Tessera, comune di Venezia.




Come si raggiunge:

Arrivando a Mestre dall'autostrada proseguire per la tangenziale, prendere la bretella per l'aereoporto Marco Polo, giunti nell'abitato di Tessera seguire le indicazioni per il Forte Bazzera.




Tempi di percorrenza:

Non vi sono tempi di percorrenza in quanto é possibile parcheggiare direttamente all'esterno del forte-polveriera.




Foto aerea

Bazzera - Vista Aerea





Piante e Sezione

Mappa del Forte BazzeraSezione del Forte BazzeraPianta del Forte Bazzera

Mappa dell'area di Forte Bazzera Sezione dell'area di Forte Bazzera Pianta della polveriera



Il parcheggio del forte

Mappa Interattiva del parcheggio e del punto d'ingresso.

Posizione del parcheggio




Forte Bazzera
SCHEDA PERCORSO
Provincia:Venezia
Comune:Tessera
Coordinate punto di arrivo:45.49825 - 12.33247
(45°29'54" N - 12°19'57" E)
Altitudine di partenza (m):2
Altitudine di arrivo (m):2
Difficoltà del percorso:T - Turistico
Ore a piedi (esclusa visita):0
Come si raggiunge:A piedi, In auto, In mountain bike
Tipologia:Paesaggistico, Storico, Culturale




Grazie per la vostra visita.



Data visita: 05/10/08
Creato il: 05/12/2008
Aggiornato il: 12/09/2012

Autore: Flavio C.

 

Altri itinerari nelle vicinanze:




;-) :-) :-D :-( :-o :-O B-) :oops: :-[] :-P
Commento
E' possibile modificare le sottoscrizioni o l'invio automatico di nuovi commenti inseriti di questa pagina su Iscriviti a Montagnando.
Per la rimozione dei propri commenti scrivere a montagnando@montagnando.it
Ci riserviamo il diritto di eliminare i commenti ritenuti diffamatori, pubblicitari e non inerenti al contenuto.
Per prevenire lo SPAM automatico, inserisci nella text-box il testo che visualizzi nell'immagine. Inoltre controlla che il tuo browser supporti i cookie, altrimenti il sistema non riconoscerà il controllo e non ti sarà inserito il commento. Grazie.
Aggiorna Captcha »


IMPORTANTE: Il materiale presente nel sito è puramente indicativo. L'utilizzo libero e personale delle informazioni, contenute all'interno del sito, è e rimane di responsabilità dell'utente. Non ci si assume alcuna responsabilità giuridica nel caso di incidente o danni di qualsiasi genere ed origine nell'uso del citato materiale. La visualizzazione o la stampa di informazioni contenute nel sito www.montagnando.it implicano, in modo imprescindibile, la presa visione e l'accettazione di quanto contenuto nell'allegata NOTA INFORMATIVA DI RESPONSABILITA' riguardante la "responsabilità dell'utente" nell'utilizzo delle sopracitate informazioni.

Attenzione: per visualizzare gli annunci pubblicitari viene utilizzato un cookie DoubleClick DART. L'utilizzo di questo cookie consente a Google di pubblicare annunci mirati per gli utenti. Questi cookie non permettono in alcun modo di identificare personalmente l'utente e non includono dati personali.





In questo sito utilizziamo cookies di profiliazione e di terze parti per l'inoltro di pubblicità mirata. Nell'informativa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Continuando a navigare in questo sito acconsenti all'uso dei cookies. Ok Informativa

- Stampa -