Forte Tagliata Scala e Fontanelle

Fortificazione italiana della Grande Guerra (m 400)

 

Non avremmo mai pensato di trovare una costruzione così ben fatta. Avevamo sempre pensato che, vista la vicinanza con la strada, sarebbe stato un po' messa peggio. Vicino all'ingresso l'immancabile discarica di materiali, pezzi di macchina, e rottami di vario tipo. Per fortuna sono pochi.

Forte Tagliata Scala e Fontanelle - Tornante e ingresso al forte

Al portone di ingresso si accede attraversando un sentiero di pochi metri in mezzo ai rovi. Ma sono solo pochi passi. Diverse arcate con probabilmente più portoni portano all'interno del forte (sinceramente non abbiamo capito come funzionavano le chiusure). Manca l'evidenza del classico ponte levatoi Però, incastonato in una chiave di volta, uno stemma Sabaudo. Incredibile

Forte Tagliata Scala e Fontanelle - Particolare dell'ingressoForte Tagliata Scala e Fontanelle - Vista interna del forte

Il forte si divide in tre livelli, è visitabile il sotterraneo e il piano terra, mentre il primo piano è crollato. La struttura presenta feritoie per i fucilieri verso l'esterno e ampie porte e finestre verso il cortile interno.

Forte Tagliata Scala e Fontanelle - Corridoio sotterraneoForte Tagliata Scala e Fontanelle - Corridoio piano terra

Alla fine dei corridoi, uscendo verso il cortile interno, inizia una galleria con le postazioni per i cannoni.

Forte Tagliata Scala e Fontanelle - Ingresso galleria per la postazione dei cannoni

Vista la mancanza delle scale, per poter accedere alla parte superiore bisogna tornare in strada fino al tornante superiore.

Forte Tagliata Scala e Fontanelle - Inizio della Caponiera

Da qui, si può accede alla caponiera. La costruzione è magnifica ed imponente.

Forte Tagliata Scala e Fontanelle - Interno della caponiera

Alti colonnati accompagnano l'esploratore fino ad una lunghisssssima scalinata.

Ed ecco la scalinata. Siamo incerti se i gradini siano 206 o 207, ma sicuramente 100 anni fa erano di più.

Forte Tagliata Scala e Fontanelle - Scalinata della caponieraForte Tagliata Scala e Fontanelle - Ancora gradini

La caponiera congiunge il forte basso con quello alto. L'uscita dalla stessa ci ha fatto passare vicino a delle api intente nel proprio lavoro. Impressionante, erano davvero tante

Forte Tagliata Scala e Fontanelle - Forte Fontanelle


 



Come si raggiunge:

Da Primolano (VI) si sale verso Arsiè. Dopo qualche tornante ci si passa proprio in mezzo.


 



Mappe Interattive:



Forte Tagliata Scala e Fontanelle
SCHEDA PERCORSO
Provincia:Vicenza
Comune:Cismon del Grappa
Coordinate punto di arrivo:45.96564 - 11.71109
(45°57'56" N - 11°42'40" E)
Altitudine di arrivo (m):400
Difficoltà del percorso:T - Turistico
Ore a piedi:
(andata e ritorno, esclusa visita)
0
Come si raggiunge:A piedi, In auto, In mountain bike
Tipologia:Storico




Altre Foto:

Forte Tagliata Scala e Fontanelle - Resti delle muraForte Tagliata Scala e Fontanelle - Vista verso PrimolanoForte Tagliata Scala e Fontanelle - Il cortile del forte

Forte Tagliata Scala e Fontanelle - Interno della caponieraForte Tagliata Scala e Fontanelle - Scalinata per il piano superiore

Forte Tagliata visto da ColdarcoForte Tagliata visto dal fondo valleForte Tagliata visto dal fondo valle


 



Storia: (tratta dai tabelloni trovati in loco)

Si trattava di un complesso fortificato con funzioni di Tagliata stradale nei confronti delle rotabili Primolano-Fastro-Monte Sorist.

Con l'opera delle Fontanelle svolgeva anche funzione di interdizione lontana sulla strada Fastro-Arsiè. Costruito tra il 1892 ed il 1895, era composto da un'opera inferiore (Tagliata della Scala) e da una superiore (Tagliata o Battuta delle Fontanelle). La prima consisteva di una batteria in casamatta, di una piattaforma per artiglieria attigua di 110 metri quadrati ed aveva inizialmente un armamento previsto di 6 cannoni da 120 B (Bronzo), 4 cannoni da 90 mm e 4 pezzi a tiro rapido, poi ridotto a 3 cannoni da 42 mm, 3 mitragliatrici e 3 cannoni da 87 B (Bronzo).

La guarnigione era di 200 uomini, raddoppiabili in caso di conflitto. Posta su Cima Scala (389 metri s.l.m.) la Tagliata delle Fontanelle era sostanzialmente una batteria sprofondata in terreno di riporto. Circondata da un fossato largo 4 metri e profondo altrettanto, ospitava una cisterna da 90 mc per l'acqua ed aveva un armamento previsto di 4 pezzi da 120 BRC/RET (Bronzo Rigato Cerchiato a Retrocarica) e 2 pezzi a tiro rapido. La guarnigione era di 40 militari aumentabili a 90 in caso di guerra. Il rapido spostamento delle persone tra le due fortificazioni era assicurato da un camminamento coperto che iniziava presso la costruzione a torre dell'estremità nord-est della batteria inferiore e proseguiva a spezzoni, adattandosi alla forma del terreno, fino alla fortezza superiore.

Questa "caponiera" di collegamento era munita di decine di feritoie per fucilieri dalle quali era possibile tenere sotto controllo ogni tratto della strada che da Primolano sale a Fastro. Ambedue le opere, inutilizzate nel conflitto e dismesse nel Novembre del1916, vennero gravemente danneggiate durante la ritirata sul Grappa. La Tagliata delle Fontanelle venne poi definitivamente demolita dagli Austriaci alla fine dell'Ottobre del 1918, immediatamente prima della fine della Guerra.


 

Data visita: 23/09/2006
Creato il: 03/10/2006
Aggiornato il: 22/05/2007

Autore: Corrado DZ.

 

Altri itinerari nelle vicinanze:




;-) :-) :-D :-( :-o :-O B-) :oops: :-[] :-P
Commento
E' possibile modificare le sottoscrizioni o l'invio automatico di nuovi commenti inseriti di questa pagina su Iscriviti a Montagnando.
Per la rimozione dei propri commenti scrivere a montagnando@montagnando.it
Ci riserviamo il diritto di eliminare i commenti ritenuti diffamatori, pubblicitari e non inerenti al contenuto.
Per prevenire lo SPAM automatico, inserisci nella text-box il testo che visualizzi nell'immagine. Inoltre controlla che il tuo browser supporti i cookie, altrimenti il sistema non riconoscerà il controllo e non ti sarà inserito il commento. Grazie.
Aggiorna Captcha »
Aggiornamento turistico/2
I lavori di recupero ad opera dell'Arch. Pizzolato sulla Tagliata delle Fontanelle proseguono ed entro i primi mesi del prossimo anno è prevista l'apertura.
Io ho trovato il sentiero della strada del Genio che collegasee questa fortificazione con il Forte Tombion, ma ad un certo punto ho dovuto interrompere la camminata e ritornare indietro.Qualcuno mi sa dire se l'ha percorso per intero o fino a dove si arriva t?
Grazie
Alberto # 03/12/2015 15:13:25
Aggiornamento "turistico":

Attualmente è visitabile liberamente solo la parte bassa del forte in quanto l'accesso alla caponiera al tornante superiore e la parte alta del forte è chiusa al pubblico ed in fase di restauro.

Una fermata, per chi passa nelle vicinanze del forte, resta obbligata!
Francesco # 18/08/2014 10:43:22


IMPORTANTE: Il materiale presente nel sito è puramente indicativo. L'utilizzo libero e personale delle informazioni, contenute all'interno del sito, è e rimane di responsabilità dell'utente. Non ci si assume alcuna responsabilità giuridica nel caso di incidente o danni di qualsiasi genere ed origine nell'uso del citato materiale. La visualizzazione o la stampa di informazioni contenute nel sito www.montagnando.it implicano, in modo imprescindibile, la presa visione e l'accettazione di quanto contenuto nell'allegata NOTA INFORMATIVA DI RESPONSABILITA' riguardante la "responsabilità dell'utente" nell'utilizzo delle sopracitate informazioni.

Attenzione: per visualizzare gli annunci pubblicitari viene utilizzato un cookie DoubleClick DART. L'utilizzo di questo cookie consente a Google di pubblicare annunci mirati per gli utenti. Questi cookie non permettono in alcun modo di identificare personalmente l'utente e non includono dati personali.





In questo sito utilizziamo cookies di profiliazione e di terze parti per l'inoltro di pubblicità mirata. Nell'informativa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Continuando a navigare in questo sito acconsenti all'uso dei cookies. Ok Informativa

- Stampa -