Catinaccio d'Antermoia

Giro ad anello di due giorni (m 3002)

 

Propongo un bel giro ad anello, da fare anche in due giorni con pernottamento in rifugio, partendo da Campitello di Fassa, passando sotto il Sasso Piatto e attraversando il Catinaccio d'Antermoia, con eventuale salita in vetta.


 



Come si raggiunge:

La partenza è nell'ampio piazzale della funivia di Campitello di Fassa (1450m), dove si può parcheggiare gratuiatamente (attenzione ai camper, da richiedere permesso nella biglietteria della funivia).

Catinaccio Antermoia - Funivia di campitello

Si va verso il centro del paese e si seguono le indicazioni per il sentiero 529, direzione Rifugio des Alpes (questa prima parte si può fare in funivia che ci porta al Col Rodella per il costo di 11 euro). Il sentiero si sviluppa prima su degli scalini poi, dopo il bivio con 528 che porta a Col Rodella, in mezzo al bosco.

Catinaccio AntermoiaCatinaccio AntermoiaCatinaccio Antermoia

Già dopo un'oretta di cammino abbiamo la possibilità di vedere dei bei scorci di panorama.

Catinaccio Antermoia: Sasso PiattoCatinaccio Antermoia: Val de Duron e Catinaccio sullo sfondoCatinaccio Antermoia: Val di fassa coperta dalla nebbia

Dopo circa due ore di cammino finisce il bosco e si spunta su bei bei prati, poco prima del Passo Sella. Si continua a salire fino a raggiungere il Rifugio Friedrich August (2298m).

Catinaccio AntermoiaCatinaccio Antermoia: Rifugio Friedrich August

Da qui inizia un bellissimo tratto, quasi in piano con leggeri sali-scendi, che ci fa aggirare il Sasso Piatto, stando sotto di esso. Ci sono dei prati veramente suggestivi.

Catinaccio Antermoia: sentiero in costa

Dopo 45 minuti di cammino per il sentiero 557 si incontra il secondo rifugio: il Rifugio Sandro Pertini (2300m).

Catinaccio Antermoia: Catinaccio e Rifugio PertiniCatinaccio Antermoia: Rifugio Sandro PertiniCatinaccio Antermoia: da sinistra a destra: Piz Boè, Col Rodella, Marmolada.

Continuando sempre sul 557 è possibile raggiungere il Rifugio Sasso Piatto (2300m) in altri 45 minuti.

Catinaccio Antermoia: il Rifugio Sasso Piatto e sullo sfondo il catinaccioCatinaccio Antermoia: la croce del Sasso PiattoCatinaccio Antermoia: Rifugio Sasso Piatto

Da qui si prende il sentiero 594 in direzione del Passo de Duron (2204m). In questo punto si può avere una bellissima vista sull'Alpe di Siusi e sullo Sciliar.

Catinaccio AntermoiaCatinaccio Antermoia: SciliarCatinaccio Antermoia: Alpe di SiusiCatinaccio Antermoia: Sasso Piatto

Dal Passo de Duron si tiene sempre il sentiero 594 in direzione del Rifugio Alpe di Tires, raggiungibile tramite una strada bianca in poco meno di un'ora di cammino. Qui volendo è possibile pernottare per la notte, consigliata la prenotazione in anticipo. http://www.tierseralpl.com/it.html

Catinaccio AntermoiaCatinaccio Antermoia: Rifugio Alpe di TiresCatinaccio Antermoia: Rifugio Alpe di TiresCatinaccio Antermoia: Rifugio Alpe di Tires

Il secondo giorno si prende sentiero 3A, direzione Passo de Molignon (2598m). La prima parte è abbastanza ripida e anche attrezzata con un cordino metallico, mentre dopo c'è un bel pianoro roccioso.

Catinaccio Antermoia: prima parte con cordino

Catinaccio Antermoia: vista sul rifugio Alpe di TiresCatinaccio Antermoia: il pianoroCatinaccio Antermoia: il passo de Molignon

Appena dopo il passo si ha una vista spettacolare su una stretta valle che dobbiamo attraversare per raggiungere il Rifugio Passo Principe. La prima parte è parecchio ripida, poi si arriva in fondo (circa 250m di dislivello), c'è un bivio sulla destra che porta al Rifugio Bergamo, mentre noi teniamo la sinistra sul sentiero 11A per il Passo Principe.

Catinaccio Antermoia: valle da attraversareCatinaccio Antermoia

Successivamente il sentiero diventa quasi piano per poi risalire al Rifugio Passo Principe (2599m).

Catinaccio AntermoiaCatinaccio Antermoia: vista della valle laterale che porta al Rifugio Bergamo.Catinaccio Antermoia: ghiaione fatto in discesaCatinaccio Antermoia: Rifugio Passo Principe

Da qui è possibile prendere la Ferrata Catinaccio, una ferrata che non presenta particolari difficoltà, solo alcuni tratti esposti, ma che regala un panorama mozzafiato una volta arrivati in cima. É possibile evitare di fare la ferrata seguendo le indicazioni per il Passo de Antermoia (sentiero 584) e successivamente Rifugio Antermoia.

Catinaccio Antermoia: attacco della ferrataCatinaccio Antermoia: cengia esposta sulla ferrataCatinaccio AntermoiaCatinaccio Antermoia: vista sulla Val del Vajolet

Da prestare attenzione alla cresta finale che porta alla vetta (3002m) essendo molto esposta. La vista che si gode in cima è impareggiabile.

Catinaccio AntermoiaCatinaccio AntermoiaCatinaccio Antermoia

Catinaccio Antermoia: croce dell'AntermoiaCatinaccio Antermoia: vista sul lago d'antermoiaCatinaccio Antermoia

La via di discesa non è proprio semplice, ma abbastanza ripida e esposta. Essendo sempre presente il cordino metallico, prestando attenzione si riesce a scendere in maniera sicura.

Catinaccio AntermoiaCatinaccio AntermoiaCatinaccio AntermoiaCatinaccio Antermoia

Una volta che siamo arrivati quasi in fondo alla valle, si incontra il bivio con il sentiero 584 che scende da Passo de Antermoia.

Catinaccio Antermoia

Continuando verso il Rifugio Antermoia si raggiunge l'omonimo lago e subito dopo il Rifugio (2487m).

Catinaccio Antermoia: lago AntermoiaCatinaccio Antermoia: Rifugio Antermoia

Da qui si prende il sentiero 580 verso il Pas de Dona (2516m), e poi si scende seguendo le indicazioni per la Val de Duron.

Catinaccio AntermoiaCatinaccio AntermoiaCatinaccio AntermoiaCatinaccio Antermoia: Sasso Piatto

Si giunge quindi alla Val de Duron in fondo alla quale c'è Campitello di fassa, quindi seguire le indicazioni per sentiero 532.

Catinaccio AntermoiaCatinaccio Antermoia


 



Tempi di percorrenza:

Campitello-Rifugio August: 2:30 ore.

Rifugio August-Rifugio Pertini: 45 minuti.

Rifugio Pertini-Rifugio Sasso Piatto: 45 minuti.

Rifugio Sasso Piatto-Passo de Duron: 1:10 ore.

Passo de Duron-Rifugio Alpe di Tires: 50 minuti.

Totale primo giorno: 6 ore.

Rifugio Alpe di Tires-Passo Molignon: 50 minuti.

Passo Molignon-Rifugio Passo Principe: 1:00 ora.

Rifugio Passo Principe-Cima Catinaccio d'Antermoia: 1:30 ore.

Cima Catinaccio-Rifugio Antermoia: 2 ore.

Rifugio Antermoia-Val de Duron: 1:30 ore

Val de Duron-Campitello: 1:30 ore.

Secondo giorno: 7:30 ore.


 



Mappe Interattive:



Catinaccio d'Antermoia
SCHEDA PERCORSO
Provincia:Trento
Comune:Pozza di Fassa
Coordinate punto di arrivo:46.47258 - 11.64245
(46°28'21" N - 11°38'33" E)
Coordinate parcheggio:46.47533 - 11.74655
(46°28'31" N - 11°44'48" E)
Altitudine di partenza (m):1450
Altitudine di arrivo (m):3002
Dislivello (m):2000
Difficoltà del percorso:EEA - Escursionisti esperti attrezzati
Ore a piedi (esclusa visita):13 ore 30 minuti
Km totali:30,0
Come si raggiunge:A piedi
Tipologia:Paesaggistico, Panoramico


Data visita: 26/08/2016
Creato il: 02/09/2016

Autore: Mattia DV.

 

Altri itinerari nelle vicinanze:




;-) :-) :-D :-( :-o :-O B-) :oops: :-[] :-P
Commento
E' possibile modificare le sottoscrizioni o l'invio automatico di nuovi commenti inseriti di questa pagina su Iscriviti a Montagnando.
Per la rimozione dei propri commenti scrivere a montagnando@montagnando.it
Ci riserviamo il diritto di eliminare i commenti ritenuti diffamatori, pubblicitari e non inerenti al contenuto.
Per prevenire lo SPAM automatico, inserisci nella text-box il testo che visualizzi nell'immagine. Inoltre controlla che il tuo browser supporti i cookie, altrimenti il sistema non riconoscerà il controllo e non ti sarà inserito il commento. Grazie.
Aggiorna Captcha »


IMPORTANTE: Il materiale presente nel sito è puramente indicativo. L'utilizzo libero e personale delle informazioni, contenute all'interno del sito, è e rimane di responsabilità dell'utente. Non ci si assume alcuna responsabilità giuridica nel caso di incidente o danni di qualsiasi genere ed origine nell'uso del citato materiale. La visualizzazione o la stampa di informazioni contenute nel sito www.montagnando.it implicano, in modo imprescindibile, la presa visione e l'accettazione di quanto contenuto nell'allegata NOTA INFORMATIVA DI RESPONSABILITA' riguardante la "responsabilità dell'utente" nell'utilizzo delle sopracitate informazioni.

Attenzione: per visualizzare gli annunci pubblicitari viene utilizzato un cookie DoubleClick DART. L'utilizzo di questo cookie consente a Google di pubblicare annunci mirati per gli utenti. Questi cookie non permettono in alcun modo di identificare personalmente l'utente e non includono dati personali.





In questo sito utilizziamo cookies di profiliazione e di terze parti per l'inoltro di pubblicità mirata. Nell'informativa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Continuando a navigare in questo sito acconsenti all'uso dei cookies. Ok Informativa

- Stampa -