Altarknotto - Montagnando.it

Altarknotto

L'Altare dei Cimbri (m 1334)

 

- Altarknotto -


Abbiamo visitato l'altare dei Cimbri o l'Altar Knotto il 9 agosto 2008. In una stupenda giornata d'agosto decidiamo di ritornare in un luogo poco conosciuto ma ricco di suggestione e magia che non a caso ha alimentato leggende e racconti.


- Altarknotto -

Raggiungerlo è facile, salendo da Albaredo - Rotzo verso il monte Verena si lascia la macchina al terzo tornante, alla curva chiamata del Tellale. Qui inizia la strada sterrata che sale con leggera pendenza addentrandosi nel bosco


Altarknotto - Inizio della strada sterrataAltarknotto - La strada forestaleAltarknotto - La strada nel bosco


Il percorso si snoda verso Ovest rimanendo sempre nel bosco e dopo una radura la strada diventa un sentiero che sale con poco più impegno. Non mancano le indicazioni che ci guidano

- Altarknotto -Altarknotto - SegnaliAltarknotto - Il sentiero


Dopo circa 20 minuti di cammino si raggiunge un incrocio ben segnalato che dobbiamo tenere bene a mente perchè ci indica altri due interessanti percorsi nelle immediate vicinanze Punta Altarburg e l'Alta Kugela

Altarknotto - Incrocio !!Altarknotto - Il sentiero in cengiaAltarknotto - Il sentiero in cengia


Proseguendo verso il nostro Altar Knotto, una volta raggiunta la sommità del monte, il sentiero volge a destra in direzione Nord e prosegue in cengia, in questo tratto dobbiamo prestare attenzione perchè in alcuni punti rasenta il ciglio. Finalmente negli slarghi del bosco riusciamo a scorgerlo mentre si staglia con il suo profilo inconfondibile.

Altarknotto - Inizialmente sembra una semplice pareteAltarknotto - Ma a poco a poco ....


L'Altar Knotto il cui significato è Sasso dell'Altare è una grande pietra dalla strana conformazione posta in bilico al dirupo che si affaccia verso la Val d'Astico

Altarknotto - L'altare si affaccia sulla Valdastico- Altarknotto -- Altarknotto -


Il percorso esce dal bosco in un gradone che si eleva appena sopra il masso regalandoci l'opportunità di poterlo osservare comodamente dall'alto

Altarknotto - Eccolo finalmente ci siamo !!Altarknotto - La sommità del massoAltarknotto - Eccoci arrivati - Quota 1.334 slmAltarknotto - Visto dall'alto, Stupendo!


Per scendere all'antico altare è sufficiente seguire verso monte il piccolo crepaccio e passando tra gli arbusti si scorge sulla destra l'insenatura che scende

Altarknotto - Notate la tavola sopra il piccolo crepaccio e infilatevi nel varco avanti a voiAltarknotto - Proseguite ancora un paio di metri


Dei pali sistemati a metà percorso facilitano nel scendere il piccolo canalone dalle pareti scivolose, ma non lasciatevi spaventare, il tratto è brevissimo e solo all'apparenza difficile

Altarknotto - Le pareti del canalone con i pali di sostegnoAltarknotto - il passaggio visto dal bassoAltarknotto - Lo sbocco del passaggio


Ma le sensazioni più grandi si hanno avvicinando e toccando con mano la pietra. Ecco la tavola piatta dell'altare e la sommità in parte a sbalzo

Altarknotto - La parte relativa all'altare...Altarknotto - Altra prospettiva della parte a sbalzoAltarknotto - Altra prospettiva della parte a sbalzo


Riusciamo così ad avvicinarci all'Altarknotto che in lingua cimbra significa Altar-altare, knotto-sasso piatto quindi pietra altare e data anche la sua posizione a ridosso dello strapiombo ci sembra un significato più che appropriato per dare corpo alle leggende che qui aleggiano. Ricordiamo che l'antico insediamento preistorico del Bostel di Rotzo si trova ad appena 2 Km in linea d'aria verso Sud.

Altarknotto - Dalle persone si riesce ad intuire le proporzioni

Altarknotto - Vista dell'Altaburg da sotto L'altarKnotto


Quanto ci vero ci sia nei miti di questi luoghi non è possibile stabilirlo è certo però che anche in questo sito si respira una piacevole sensazione di tranquillità come si respira in pochi altri luoghi

Altarknotto - Panoramica verso Arsiero e Tonezza del Cimone



Un alternativa molto bella al percorso che abbiamo presentato può essere quella di scegliere il percorso per Punta Altaburg, proseguire il sentiero per l'Altarknotto e quindi finire con l'Alta Kugela.


Aggiornato il: 24/02/09


Grazie per la vostra visita.




Storia :

A proposito di leggende, questo sito corrisponde al vertice Ovest del triangolo magico che insiste sull'altopiano dei Sette Comuni, gli altri vertici sono a Oriente loSpitzknotto e a Nord l'Hanepos. Lo Spitzknotto si trova a Stoccareddo e guarda verso la val Frenzela mentre l'Hanepos si trova ai margini Nord della piana di Marcesina e guarda verso la Valsugana. Si tratta sempre di grandi pietre che spiccano dal paesaggio circostante per la loro conformazione e posizione e probabilmente per questo rappresentavano per le popolazioni antiche dei luoghi sacri.



Tempi di percorrenza:

Dalla curva del Telale 45 minuti, solo andata. Difficoltà del sentiero: Facile





Come si raggiunge:

Da Asiago (provincia di Vicenza) si raggiunge Il Bivio Italiano a Canove, seguire le indicazioni per Roana, proseguire verso Rotzo, 500 mt dopo la frazione di Albaredo prendiamo la strada "del Bàssara" che si stacca sulla sinistra, la percorriamo per un chilometro e seicento metri ed esattamente al terzo tornante detto "Curva del Tellale" possiamo parcheggiare per iniziare la nostra escursione, seguendo il sentiero n. 802 che lì inizia.


Vista aerea - Mappa - Percorso






Posizione dell'Altarknotto



Altarknotto
SCHEDA PERCORSO
Provincia:Vicenza
Comune:Rotzo
Coordinate punto di arrivo:45.87521 - 11.39037
(45°52'31" N - 11°23'25" E)
Coordinate parcheggio:45.87105 - 11.40314
(45°52'16" N - 11°24'11" E)
Altitudine di partenza (m):1137
Altitudine di arrivo (m):1334
Dislivello (m):197
Difficoltà del percorso:EE - Escursionisti Esperti
Ore a piedi (esclusa visita):1 ora 30 minuti
Come si raggiunge:A piedi
Tipologia:Storico, Paesaggistico, Panoramico




Data visita:
Creato il: 24/02/2009

Autore: Flavio C.

 

Altri itinerari nelle vicinanze:




;-) :-) :-D :-( :-o :-O B-) :oops: :-[] :-P
Commento
E' possibile modificare le sottoscrizioni o l'invio automatico di nuovi commenti inseriti di questa pagina su Iscriviti a Montagnando.
Per la rimozione dei propri commenti scrivere a montagnando@montagnando.it
Ci riserviamo il diritto di eliminare i commenti ritenuti diffamatori, pubblicitari e non inerenti al contenuto.
Per prevenire lo SPAM automatico, inserisci nella text-box il testo che visualizzi nell'immagine. Inoltre controlla che il tuo browser supporti i cookie, altrimenti il sistema non riconoscerà il controllo e non ti sarà inserito il commento. Grazie.
Aggiorna Captcha »
La mia giornata più interessante...in montagna
Talmente bello e suggestivo che ne ho fatto una pagina di descrizione per le lezioni scolastiche delle vacanze estive 2012. A me sembra la testa di un Avatar, grigio -blu.Leggende...cimbre...PAOLO
Paolo # 10/09/2012 14:37:20
Di profilo
Circa a metà  pagina, una foto di profilo dell'altare, lo fa sembrare un viso che guarda verso valle.
Magari anche questo faceva parte del mito!
Corrado # 26/02/2009 12:52:36


IMPORTANTE: Il materiale presente nel sito è puramente indicativo. L'utilizzo libero e personale delle informazioni, contenute all'interno del sito, è e rimane di responsabilità dell'utente. Non ci si assume alcuna responsabilità giuridica nel caso di incidente o danni di qualsiasi genere ed origine nell'uso del citato materiale. La visualizzazione o la stampa di informazioni contenute nel sito www.montagnando.it implicano, in modo imprescindibile, la presa visione e l'accettazione di quanto contenuto nell'allegata NOTA INFORMATIVA DI RESPONSABILITA' riguardante la "responsabilità dell'utente" nell'utilizzo delle sopracitate informazioni.

Attenzione: per visualizzare gli annunci pubblicitari viene utilizzato un cookie DoubleClick DART. L'utilizzo di questo cookie consente a Google di pubblicare annunci mirati per gli utenti. Questi cookie non permettono in alcun modo di identificare personalmente l'utente e non includono dati personali.





In questo sito utilizziamo cookies di profiliazione e di terze parti per l'inoltro di pubblicità mirata. Nell'informativa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Continuando a navigare in questo sito acconsenti all'uso dei cookies. Ok Informativa

- Stampa -