Monte Pasubio - Strada delle 52 Gallerie

dall'8ª alla 15ª galleria

 

Torna a Monte Pasubio - Strada delle 52 Gallerie

Il percorso prosegue con forte pendenza; all'interno dell'8ª galleria una diramazione porta verso le postazioni di artiglierie che dominavano la Val Posina, di fronte la successione continua dei monti Majo, Coston, Borcoletta a dominare il valico della Borcola.

8ª galleria GENERALE CANTORE (galleria cannoniera), mt.23

Il gen. Antonio Cantore, alpino, medaglia do'oro al V.M. comandante la 2ª Divisione di fanteria, cadde sulle Tofane il 20 luglio 1915.

Pasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle Gallerie

Pasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle Gallerie

Pasubio - Strada delle Gallerie

OBICE DA 75/13 in dotazione ai gruppi d'artiglieria da montagna.

Caratteristiche:

- calibro mm. 75

- lunghezza dell'anima cal. 13,3

- peso del pezzo kg. 613

- celerità di tiro massima 8 colpi al minuto

- gittata massima m. 8250

- peso medio della granata pronta allo sparo kg. 6,300

- peso medio della carica di scoppio kg. 0,650

- cariche di lancio n.4 - peso massimo della carica kg. 0,240

Il pezzo è scomponibile in sette carichi per il someggio.

La squadra di servizio era costituita da 1 capopezzo e 8 serventi.

Settore di tiro del pezzo: Val Posina - Monte Majo

Pasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle Gallerie

9ª galleria GENERALE ZOPPI, mt.78

Il Gen. Gaetano Zoppi fu per un anno, fino al giugno del 1916, il comandante del V Corpo d'Armata alle cui dipendenze era la zona del Pasubio.

Pasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle Gallerie

10ª galleria SAURO, mt.12

Nazario Sauro, irredentista istriano, medaglia d'oro al V.M. arruolatosi volontario nella R. Marina Italiana, fu fatto prigioniero dagli austriaci nel 1916 processato e condannato a morte per fucilazione.

Pasubio - Strada delle Gallerie

11ª galleria RANDACCIO, mt.28

Il magg. Giovanni Randaccio, medaglia d'oro al V.M., fante della Brigata Toscana, cadde il 28 maggio 1917 a Fonti del Timavo, sul Carso triestino.

Pasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle Gallerie

12ª galleria capitano Motti, mt.95

Il cap. Leopoldo Motti, emiliano di Reggio, geniere del V Corpo d'Armata, perì nell'esplosione della prima mina austriaca sul Dente Italiano, il 29 settembre 1917.

Pasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle Gallerie

13ª galleria FILZI, mt.27

Il sottotenente Fabio Filzi, irredentista istriano volontario nell'esercito italiano. Seguì la sorte di Battisti, prigioniero degli Austriaci sul corno di Vallarsa, nel luglio del 1916 fu condannato ed impiccato a Trento.

Pasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle Gallerie

Pasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle Gallerie

14ª galleria CAPITANO MELCHIORI, mt.61

Anche il cap. Melchiori, comandante della 26ª Compagnia Minatori perì in Pasubio nell'esplosione della prima mina austriaca sul Dente Italiano.

Pasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle Gallerie

15ª galleria TORTONA, mt.45

Pasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle Gallerie

Pasubio - Strada delle GalleriePasubio - Strada delle Gallerie


 

Data visita: 05/06/2010 - 02/07/2016
Creato il: 02/09/2010

Autore: Corrado DZ.

 



IMPORTANTE: Il materiale presente nel sito è puramente indicativo. L'utilizzo libero e personale delle informazioni, contenute all'interno del sito, è e rimane di responsabilità dell'utente. Non ci si assume alcuna responsabilità giuridica nel caso di incidente o danni di qualsiasi genere ed origine nell'uso del citato materiale. La visualizzazione o la stampa di informazioni contenute nel sito www.montagnando.it implicano, in modo imprescindibile, la presa visione e l'accettazione di quanto contenuto nell'allegata NOTA INFORMATIVA DI RESPONSABILITA' riguardante la "responsabilità dell'utente" nell'utilizzo delle sopracitate informazioni.

Attenzione: per visualizzare gli annunci pubblicitari viene utilizzato un cookie DoubleClick DART. L'utilizzo di questo cookie consente a Google di pubblicare annunci mirati per gli utenti. Questi cookie non permettono in alcun modo di identificare personalmente l'utente e non includono dati personali.





In questo sito utilizziamo cookies di profiliazione e di terze parti per l'inoltro di pubblicità mirata. Nell'informativa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Continuando a navigare in questo sito acconsenti all'uso dei cookies. Ok Informativa

- Stampa -