Grande Guerra - Montagnando.it

Grande Guerra

Rifugio Tre Cime di Lavaredo

 


Numerose sono le testimonianze della Prima Guerra Mondiale in tutto l'altopiano che va dal Sasso di Sesto-Torre di Toblin, Monte Paterno, Tre Cime di Lavaredo.

Locatelli - Ingressi e feritoie sul PaternoLocatelli - Osservatorio sul Frankfurter WurstelLocatelli - Feritoie sul Sasso di Sesto


Sono evidenti e ben visibili soprattutto sul Sasso di Sesto le gallerie e le caverne di ricovero, create dagli Austriaci, ampliate e convertite dagli Italiani poi.

Locatelli - Facciata sud del Sasso di Sesto con le gallerie alla baseLocatelli - Una delle gallerie del Sasso di SestoLocatelli - Il Paterno visto da una delle gallerie del Sasso di Sesto


Sul Paterno invece vi è un tunnel di collegamento che portava in sicurezza i soldati alle trincee.


Altre foto di Montagne e scorci






IMPORTANTE: Il materiale presente nel sito è puramente indicativo. L'utilizzo libero e personale delle informazioni, contenute all'interno del sito, è e rimane di responsabilità dell'utente. Non ci si assume alcuna responsabilità giuridica nel caso di incidente o danni di qualsiasi genere ed origine nell'uso del citato materiale. La visualizzazione o la stampa di informazioni contenute nel sito www.montagnando.it implicano, in modo imprescindibile, la presa visione e l'accettazione di quanto contenuto nell'allegata NOTA INFORMATIVA DI RESPONSABILITA' riguardante la "responsabilità dell'utente" nell'utilizzo delle sopracitate informazioni.

Attenzione: per visualizzare gli annunci pubblicitari viene utilizzato un cookie DoubleClick DART. L'utilizzo di questo cookie consente a Google di pubblicare annunci mirati per gli utenti. Questi cookie non permettono in alcun modo di identificare personalmente l'utente e non includono dati personali.





In questo sito utilizziamo cookies di profiliazione e di terze parti per l'inoltro di pubblicità mirata. Nell'informativa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Continuando a navigare in questo sito acconsenti all'uso dei cookies. Ok Informativa

- Stampa -