Scorciatoie:
Scheda percorso
Commenti

Eremo di Monte Rua

(m 400)

 

Stavamo gironzolando per i colli Euganei quando decidemmo di salire sul Monte Rua.

Alla fine della strada un bel divieto di accesso ci ha fatto abbandonare l'auto per proseguire a piedi. La salita, un po' ripida, si inerpica con qualche tornate su di una strada chiusa da due alte mura.

Eremo di Monte Rua - Salita verso l'eremoEremo di Monte Rua - Salita verso l'eremoEremo di Monte Rua - Salita verso l'eremo

Arrivati in cima un po' di delusione, il panorama era ristretto proprio da queste mura, ma....

Eremo di Monte Rua - Vista dal portone d'ingresso

era domenica e alle 14,30 e alle 16,30 era possibile visitare l'eremo (e chi lo sapeva?). Dopo pochi minuti entriamo, solo gli uomini però! Vietato l'accesso alle donne.

E da qui questa è la storia:

Sulla cima del Monte Rua a 416 metri s'innalza in tutta la sua maestosità l'Eremo di clausura di Santa Maria Annunziata. Fondato dai Camaldolesi (i documenti riportano la presenza nel 1335 di due eremiti della comunità camaldolese di S.Mattia di Murano), ospita una decina di padri di quest'ordine, che segue la Regola di S.Romualdo, un benedettino nato a Ravenna nel 950 d.C. Caratteristica di un monastero camaldolese è la presenza di edifici dedicati alla vita comunitaria, refettorio, parlatorio e foresteria, insieme a celle dove i monaci si dedicano all'esperienza eremitica.

Eremo di Monte Rua - Le celle

In origine costruito in legno, nel XVI sec. fu riedificato completamente in pietra e s'inserisce con straordinaria sapienza nell'ambiente circostante. La cinta muraria di clausura chiude tra le sue robuste mura quattordici celle simili a piccole casette composte da una camera per il riposo e lo studio, una cappella con altare, un bagno e una legnaia; all'esterno ogni cella ha un piccolo orto recintato da un muro.

Eremo di Monte Rua - Zone comuniEremo di Monte Rua - Zone comuniEremo di Monte Rua - Zone comuni

La chiesa, costruita nel 1542, è a navata unica con cappelle laterali, coro ligneo e decorazioni molto semplice.

Eremo di Monte Rua - La chiesaEremo di Monte Rua - La chiesaEremo di Monte Rua - La chiesa

L'eremo è separato dalla foresteria da una bella cancellata di ferro eretta nel 1550 dalla famiglia Contarini.

Eremo di Monte Rua - La foresteriaEremo di Monte Rua - La foresteria

La solitudine e il silenzio sono regole fondamentali di un eremo e la giornata del monaco che inizia alle 3.40 e termina alle 19.00 dopo la compieta, è scandita dalla preghiera, da momenti di lavoro, studio e riposo. Nonostante la rigidità della clausura, durante determinati periodi dell'anno, ai monaci è permesso ricevere visite di parenti e passeggiare nei dintorni dell'eremo.



Come si raggiunge:

Da Torreglia (18 km. da Padova) proseguendo per la strada di Castelnuovo, quindi a Torreglia Alta (tornante del cimitero) deviazione sulla sinistra e ripida strada asfaltata (km. 5) parcheggio: al ristorante 'Rifugio del Rua' oppure prima del cancello della stradina di accesso, poi bisogna proseguire a piedi. 1/2 ora o 15 min. a piedi.




Visualizzazione ingrandita della mappa e calcolo itinerario


Eremo di M. Rua

SCHEDA PERCORSO
Provincia: Padova
Comune: Torreglia
Coordinate punto di arrivo: 45.31813 - 11.71182
(45°19'5" N - 11°42'43" E)
Altitudine di arrivo (m): 400
Difficoltà del percorso: T - Turistico
Ore a piedi (esclusa visita): 30 minuti
Come si raggiunge: a piedi, in mountain bike
Tipologia: Paesaggistico, Culturale


Altri itinerari nelle vicinanze:

Monte Venda

Giro del Monte Venda, attorno alla base militare (m 550)

Rocca Pendice

Castello di Speronella o Castello di Barbarossa (m 304)

Rocca di Monselice - Mastio Federiciano

Fortezza del XIII secolo (m 150)






Altre foto:

Eremo di Monte RuaEremo di Monte Rua

Panorami dall'eremo e dal Rifugio del Rua

Eremo di Monte Rua - PanoramaEremo di Monte Rua - PanoramaEremo di Monte Rua - Panorama
Eremo di Monte Rua - PanoramaEremo di Monte Rua - Panorama
Eremo di Monte Rua - PanoramaEremo di Monte Rua - Panorama


Visitato il: 11/03/07

Creato il: 12/05/08

 


Comments (2)

Monte Rua
E' sempre un posto magico che ti proietta in un mondo dove si viveva in maniera diversa e dove non c'era tanta inutilità come oggi.
#1 - Marco - 12/04/2011 - 20:49
vorre sapere qualcosa di piu'
:-o:-o
#2 - antonio.sozzifanti@gmail.com - 02/01/2013 - 16:05
Name
E-mail (Will not appear online)
Homepage
Title
Comment
;-) :-) :-D :-( :-o :-O B-) :oops: :-[] :-P
To prevent automated Bots form spamming, please enter the text you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
»
This comment form is powered by GentleSource Comment Script. It can be included in PHP or HTML files and allows visitors to leave comments on the website.

 


 

IMPORTANTE: Il materiale presente nel sito è puramente indicativo. L'utilizzo libero e personale delle informazioni, contenute all'interno del sito, è e rimane di responsabilità dell'utente. Non ci si assume alcuna responsabilità giuridica nel caso di incidente o danni di qualsiasi genere ed origine nell'uso del citato materiale. La visualizzazione o la stampa di informazioni contenute nel sito www.montagnando.it implicano, in modo imprescindibile, la presa visione e l'accettazione di quanto contenuto nell'allegata NOTA INFORMATIVA DI RESPONSABILITA' riguardante la "responsabilità dell'utente" nell'utilizzo delle sopracitate informazioni.

Attenzione: per visualizzare gli annunci pubblicitari viene utilizzato un cookie DoubleClick DART. L’utilizzo di questo cookie consente a Google di pubblicare annunci mirati per gli utenti. Questi cookie non permettono in alcun modo di identificare personalmente l’utente e non includono dati personali.