Scorciatoie:
Scheda percorso
Commenti

Cima XII - Cima Dodici

La cima più alta dell'altopiano di Asiago (m 2336)

Abbiamo conquistato Cima XII (o Cima Ferozzo) il 20 agosto 2011.

Conquistato perché è una meta ambita, la cima più alta dell'altopiano di Asiago e anche se il dislivello è di circa 750 metri, la strada è comunque lunga ed impegnativa.

Per poter realizzare questa impresa, l'ultima delle vacanze estive, abbiamo affrontato gradatamente diversi percorsi in modo da essere ben allenati e quindi ricordarcela come una bella passeggiata e non come una faticosa escursione.

Ci sono diverse alternative per raggiungere Cima XII, la più facile è probabilmente partendo da Monte Forno dove si ha un minor dislivello ma ci vuole quasi un'ora di macchina per arrivarci da Asiago. Noi abbiamo scelto di partire dal Bivio di Malga Galmarara, più facilmente raggiungibile.

Cima XII, Cima Dodici - Bivio di Malga Galmarara

Lasciata la macchina al bivio di malga Galmarara, dove inizia il divieto di circolazione per i veicoli a motore, abbiamo seguito la strada, tutta in salita, verso Bivio Italia. E' possibile utilizzare il sentiero 830 che si stacca dalla strada e prosegue attraverso mughi, ma lo sconsiglio, oltre ad essere più difficile con continui saliscendi, è anche meno panoramico.

Lungo la strada si incontra il bivio per Mina della Botte, ma è un sentiero poco battuto e non segnato.

Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici

Dopo circa 40 minuti si arriva nei pressi del bivacco Tre Fontane, che lasciamo sulla sinistra continuando la nostra salita.

Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici - Bivacco Tre Fontane

A 45 minuti dalla partenza si comincia a scorgere la destinazione finale, la forma piramidale di Cima XII con una piccola altura sulla sinistra è inconfondibile. Questa forma è visibile ed identificabile anche da Padova quando ci sono quelle sempre più rare limpidissime giornate.

Cima XII, Cima Dodici

Altre tabelle indicano punti logistici della Grande Guerra, poi uno sguardo alla strada percorsa verso il Bivacco Tre Fontane.

Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici

A 2 ore e 15 minuti si arriva al Bivio Conrad (m 1937), dove inizia la Mecenseffy Strasse, strada militare costruita durante la prima Guerra Mondiale dagli austro-ungarici. Questa strada porta verso Monte Forno, per poi arrivare a Piazza delle Saline ed incrociarsi con la strada che porta verso l'Ortigara.
Si prosegue però per Bivio Italia.

Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici

Cima XII, Cima Dodici

Dopo solo 15 minuti si arriva a Bivio Italia (m 1987). Da qui inizia il sentiero 835 che porta a Cima XII e che abbiamo seguito.

Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici

Cima XII, Cima Dodici

Si passa nei pressi del comando della 12ª Brigata di Fanteria austro-ungarica.

Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici

Al Bivio di quota 1985 m, raggiunto dopo 20 minuti da Bivio Italia, si lascia la strada e si prosegue su di un sentiero. Adesso la salita diventa più impegnativa, fino ad essere faticosa verso la fine.

Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici

Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici

Una voragine con ancora delle neve al suo interno.

Cima XII, Cima Dodici

Si arriva in cima dopo 3 ore dalla partenza, ma io ci ho messo 10 minuti in più del resto del gruppo!.

Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici

Cima XII o Cima Dodici viene chiamata così perché proietta un cono d'ombra sul sottostante paese di Borgo Valsugana alle ore 12.00.

Cima XII, Cima Dodici

Il sottostante Bivacco delle Dodese.

Cima XII, Cima Dodici

Cima Undici, che fa ombra alle 11.00 a Borgo Valsugana. 

Cima XII, Cima Dodici

Monte Forno

Cima XII, Cima Dodici

In cima ci sono due croci, quella in legno è in provincia di Vicenza, mentre quella in metallo è in provincia di Trento.

Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici

Panorami verso la strada percorsa. 

Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici

Le sempre più rare stelle alpine. 

 Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici

Foto panoramiche verso ovest e verso est. 

Cima XII, Cima Dodici Cima XII, Cima Dodici

Per il ritorno si ripercorre la stessa strada in 2 ore e mezza.

 

 

Come si raggiunge: Da Asiago in direzione Trento. Usciti dall'abitato di Camporovere dopo circa 3 km e subito dopo una curva a destra sempre sulla destra inizia una strada a fondo naturale con indicazione "Galmarara". Si prosegue per questa strada fino al termine della stessa per circa 7 km. Non è messa molto bene, soprattutto dopo i tornanti.

Parcheggio:


Visualizzazione ingrandita della mappa e calcolo itinerario

Cima XII:


Visualizzazione ingrandita della mappa e calcolo itinerario


Cima XII

SCHEDA PERCORSO
Provincia: Vicenza
Comune: Asiago
Coordinate punto di arrivo: 45.9975 - 11.4675
(45°59'51" N - 11°28'3" E)
Coordinate parcheggio: 45.9526 - 11.49555
(45°57'9" N - 11°29'44" E)
Altitudine di partenza (m): 1614
Altitudine di arrivo (m): 2336
Dislivello (m): 750
Difficoltà del percorso: E - Escursionisti
Ore a piedi (esclusa visita): 5 ore 30 minuti
Come si raggiunge: a piedi
Tipologia: Storico, Paesaggistico, Panoramico


Altri itinerari nelle vicinanze:

Monte Chiesa

Cima fortificata austro-ungarica della Grande Guerra (m 2061)

Campo Gallina

Base logistica austro-ungarica della Grande Guerra (m 1900)

Monte Ortigara

Cima Sacra (m 2105)




 

Creato il: 28/12/11

 

Comments (0)

Name
E-mail (Will not appear online)
Homepage
Title
Comment
;-) :-) :-D :-( :-o :-O B-) :oops: :-[] :-P
To prevent automated Bots form spamming, please enter the text you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
»
This comment form is powered by GentleSource Comment Script. It can be included in PHP or HTML files and allows visitors to leave comments on the website.

 


 

IMPORTANTE: Il materiale presente nel sito è puramente indicativo. L'utilizzo libero e personale delle informazioni, contenute all'interno del sito, è e rimane di responsabilità dell'utente. Non ci si assume alcuna responsabilità giuridica nel caso di incidente o danni di qualsiasi genere ed origine nell'uso del citato materiale. La visualizzazione o la stampa di informazioni contenute nel sito www.montagnando.it implicano, in modo imprescindibile, la presa visione e l'accettazione di quanto contenuto nell'allegata NOTA INFORMATIVA DI RESPONSABILITA' riguardante la "responsabilità dell'utente" nell'utilizzo delle sopracitate informazioni.

Attenzione: per visualizzare gli annunci pubblicitari viene utilizzato un cookie DoubleClick DART. L’utilizzo di questo cookie consente a Google di pubblicare annunci mirati per gli utenti. Questi cookie non permettono in alcun modo di identificare personalmente l’utente e non includono dati personali.